Chi siamo

Nei giorni del Circuito Aereo di Brescia, prima gara aerea d’Italia e seconda in Europa, la travolgente novità dell’evento internazionale fa nascere il Club di Sport Aereo che vuole dotare Brescia del primo dirigibile italiano. Si formano in quel tempo le basi per la formazione del’Aero Club Brescia Sempre a Montichiari, il 12 settembre 1909, il sottotenente di vascello Mario Calderara, allievo di Wright a Centocelle, ottiene il brevetto n.1, omologato dall’Aero Club d’Italia, per delega della Fédération Aeronautique. Dai primi, trepidi balzi degli aeroplani d’allora nella brughiera, ai voli di oggi, Montichiari è il luogo della memoria dell’Aero Club Brescia.

La nostra storia

Il nostro presente

I commenti sono chiusi.